Russia - Primorye

Tigre siberiana (Panthera tigris altaica)

Tigre siberiana (Panthera tigris altaica)

Il notevole restringimento dell’areale di distribuzione della tigre siberiana, storicamente esteso su un vasto territorio della Siberia orientale, della Manciuria cinese e della penisola coreana, e ora pressochè limitato alle regioni di Primorye (Primorski Krai) e Khabarovski Krai dell’estremo oriente russo, giustifica il nome comune di tigre dell’Amur (dal grande fiume della Russia orientale), con cui attualmente viene più spesso indicato questo animale. La distribuzione attuale, tuttavia, giustificherebbe il nome meno noto di tigre dell’Ussuri, dal principale fiume della regione di Primorye. La popolazione attuale di questa sottospecie, stimata intorno ai 400 esemplari, è principalmente distribuita sul territorio forestale dei monti Sikhote-Alin, che costituiscono attualmente per le tigri il più esteso areale non frammentato di tutta l’Asia. Si ritiene che un piccolo numero di esemplari sia presente anche in Cina, sui monti della Manciuria orientale, e forse nella regione contigua della Corea del nord.

Indietro Torna alle miniature Avanti